info@finagegroup.it +39.02.899.19637

INVITALIA: gara per promuovere la cultura sui temi ambientali

Home » INVITALIA: gara per promuovere la cultura sui temi ambientali
Processo di transizione ecologica per garantire uno sviluppo sociale sostenibile

Uno fra gli obiettivi principali del PNRR è quello di sviluppare una maggior consapevolezza e sensibilità verso l’ambiente in cui viviamo, anche favorendo quel processo di transizione ecologica in grado di garantire uno sviluppo sociale sostenibile.

Per incentivare ad abbracciare questa sfida, il MITE (Ministero della Transizione Ecologica) ha pubblicato, tramite Invitalia, una procedura d’appalto dal valore di 3,43mln di euro che prevede l’affidamento di servizi di ideazione della creatività e lo sviluppo di contenuti omni-channel, con l’obiettivo di:

  • aumentare il livello di consapevolezza sul cambiamento climatico e sulle sue importanti conseguenze;
  • educare a stili di vita e consumi più sostenibili;
  • promuovere l’adozione di comportamenti coscienti.

Una maggiore consapevolezza sulle tematiche e sugli ostacoli che si frappongono al raggiungimento dei traguardi che l’Italia si è posta in materia ambientale è necessaria per accelerare lo sviluppo di fonti energetiche alternative (de-carbonizzazione), la salvaguardia della biodiversità e la sostenibilità delle attività civili e produttive.

Il progetto, in particolare, si sviluppa in un periodo di 4 anni che vanno da giugno 2022 a giugno 2026. Sarà possibile depositare i contenuti in una piattaforma online aperta e accessibile a tutti, al fine di creare un vero e proprio archivio all’interno del quale consultare liberamente una varietà corposa di materiale educativo inerente alle tematiche ambientali.

A chi si aggiudicherà l’appalto sono richieste prestazioni che vanno dall’elaborazione di un’articolata strategia comunicativa – corredata di podcast, video lezioni, long form content, articoli stampa, post per social – all’ideazione di un piano editoriale pluriennale per la produzione e diffusione dei contenuti omni-channel.

Per partecipare alla gara c’è tempo fino al 9 maggio 2022.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Articoli correlati