info@finagegroup.it +39.02.899.19637

,

APRE LA “NUOVA SABATINI” – Beni Strumentali

Home » APRE LA “NUOVA SABATINI” – Beni Strumentali
APRE LA "NUOVA SABATINI" - Beni Strumentali

La misura Beni strumentali (“Nuova Sabatini”) si pone l’obiettivo di facilitare l’accesso al credito delle imprese e accrescere la competitività del sistema produttivo del Paese. L’agevolazione sostiene gli investimenti per acquistare o acquisire in leasing macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali ad uso produttivo e hardware, nonché software e tecnologie digitali.

DOTAZIONE

Euro 509.175.780

ANNI DI VALIDITÀ

2023

__________________________________________

Soggetti beneficiari

Possono beneficiare dell’agevolazione le PMI che alla data di presentazione della domanda:

  • sono regolarmente costituite e iscritte nel Registro delle imprese o nel Registro delle imprese di pesca;
  • sono nel pieno e libero esercizio dei propri diritti;
  • non rientrano tra i soggetti che hanno ricevuto e, successivamente, non rimborsato o depositato in un conto bloccato, gli aiuti considerati illegali o incompatibili dalla Commissione Europea;
  • non si trovano in difficoltà;
  • abbiano sede legale o una unità locale in Italia.
Cosa finanzia

I beni devono essere nuovi e riferiti alle immobilizzazioni materiali per “impianti e macchinari”, “attrezzature industriali e commerciali” e “altri beni” e devono soddisfare i seguenti requisiti:

  • autonomia funzionale dei beni, non essendo ammesso il finanziamento di componenti o parti di macchinari che non soddisfano tale requisito,
  • correlazione dei beni oggetto dell’agevolazione all’attività produttiva svolta dall’impresa.
Agevolazione

La Nuova Sabatini prevede un contributo in conto impianti, pari all’ammontare complessivo degli interessi calcolati in via convenzionale su un finanziamento della durata di 5 anni e di importo equivalente allo stesso. Il tasso di interesse annuo è pari al:

  • 2,75% per gli investimenti in beni strumentali;
  • 3,575% per gli investimenti 4.0;
  • 3,575% per gli investimenti green.

Il finanziamento o leasing deve essere stipulato successivamente alla data di presentazione della domanda, essere deliberato a copertura del 100% del programma di investimento e avere durata massima di 5 anni decorrenti dalla data di stipula del contratto di finanziamento.

Come e quando presentare domanda

Ogni impresa può presentare più domande a partire dal 1° gennaio 2023 compilando, in formato digitale ed attraverso la procedura sulla piattaforma, apposita richiesta di erogazione del contributo.
È cumulabile con altri aiuti di Stato.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Articoli correlati