info@finagegroup.it +39.02.899.19637

MISE: “Voucher Fiere” dal 9 settembre 2022

Home » MISE: “Voucher Fiere” dal 9 settembre 2022
bonus fiere fino a 10.000 euro

Il “Voucher Fiere” è il nuovo incentivo che punta a sostenere la partecipazione delle imprese con sede sul territorio nazionale alle manifestazioni fieristiche internazionali organizzate in Italia.

Chi ne può beneficiare

Il voucher è rivolto a tutte le imprese con sede operativa nel territorio nazionale e che, nel periodo tra il 16 luglio e il 31 dicembre 2022, partecipano alle manifestazioni fieristiche internazionali di settore organizzate in Italia.

Tipologia di agevolazione

Con uno stanziamento complessivo di euro 34 milioni, la misura prevede un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese sostenute dalle imprese, per un massimo di euro 10.000.

Spese ammissibili

Sono ammissibili all’agevolazione le spese sostenute dalle imprese per la partecipazione alle manifestazioni fieristiche, consistenti in:

  • spese per l’affitto degli spazi espositivi;
  • spese relative al pagamento di quote per servizi assicurativi e altri oneri obbligatori previsti dalla manifestazione fieristica;
  • spese per l’allestimento degli spazi espositivi;
  • spese per la pulizia dello spazio espositivo;
  • spese per il trasporto di campionari specifici utilizzati esclusivamente in occasione della partecipazione alle manifestazioni fieristiche;
  • spese per i servizi di stoccaggio dei materiali necessari e dei prodotti esposti;
  • spese per il noleggio di impianti audio-visivi e di attrezzature e strumentazioni;
  • spese per l’impiego di hostess, steward e interpreti a supporto del personale aziendale;
  • spese per i servizi di catering per la fornitura di buffet all’interno dello spazio espositivo;
  • spese per le attività pubblicitarie, di promozione e di comunicazione.
Come e quando presentare domanda

Il voucher, che può riguardare la partecipazione a una o più manifestazioni fieristiche, può essere richiesto una sola volta dall’impresa ed è valido fino al 30 novembre 2022.

Le domande di agevolazione dovranno pervenire esclusivamente tramite procedura informatica a partire dal 9 settembre 2022.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Articoli correlati