info@finagegroup.it +39.02.899.19637

LOMBARDIA: 325mln per la competitività delle imprese

Home » LOMBARDIA: 325mln per la competitività delle imprese
lombardia 325mln per la competitività delle imprese

È stato varato dalla Regione Lombardia il nuovo Pacchetto Competitività 2022-2024, un piano di interventi da 325mln di euro a sostegno delle imprese del territorio.

Per la prima volta in Italia, viene attivato a livello regionale un programma di misure agevolative con un orizzonte temporale pluriennale, con l’obiettivo di favorire la pianificazione strategica degli investimenti in ottica di rafforzamento e sviluppo della competitività sui mercati.

La dotazione complessiva è suddivisa in 16 linee di azione, che andranno a impattare su diversi ambiti.

Entrando nel dettaglio, il piano si concentrerà sulle tematiche che guideranno i processi di crescita del nostro sistema economico, a partire da innovazione, sostenibilità e internazionalizzazione.

PROGETTI AMMESSI

Saranno dunque sostenuti progetti dedicati alla transizione energetica e alla trasformazione digitale, o finalizzati a una maggiore efficienza dei processi produttivi, compresi lo sviluppo e ammodernamento delle filiere.

Saranno incentivati i programmi di espansione dell’attività sui mercati esteri così come gli strumenti per stimolare l’attrazione di investimenti da altri paesi.

Il piano si occupa anche del sostegno alle nuove imprese, attraverso interventi di Venture capital a favore di start up e scale up.

Non saranno infine trascurate le esigenze legate allo sviluppo delle competenze e alla realizzazione di programmi di formazione ad elevato valore aggiunto.

PROGRAMMAZIONE TRIMESTRALE DELLE MISURE

Gli interventi sono stati divisi in trimestri successivi, a partire dal quarto trimestre 2022 fino a dicembre 2024, per dare alle imprese la possibilità di programmare in modo efficace ed efficiente le richieste di agevolazione.

In particolare, le misure più significative sono state suddivise assegnando:

  • euro 117,7mln per il sostegno agli investimenti
  • euro 65mln per favorire l’accesso al credito
  • euro 38,1mln per l’efficientamento dei processi produttivi
  • euro 37mln per l’internazionalizzazione

Il programma di azioni partirà quindi a ottobre 2022, con gli interventi dedicati all’Internazionalizzazione. Saranno comunicati, non appena disponibili, ulteriori dettagli relativi alle misure previste dal piano.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Articoli correlati